Bando Voucher TEM 2021: nuovi contributi a fondo perduto fino al 100% per MPMI

Bando Voucher TEM 2021: nuovi contributi a fondo perduto fino al 100% per MPMI

Con D.M. 18 agosto 2020 il MAECI ha rinnovato il finanziamento con contributi a fondo perduto fino al 100% di investimenti da parte delle Micro, Piccole e Medie Imprese in progetti di internazionalizzazione che verranno realizzati nel 2021 con il supporto di Temporary Export Manager accreditati.

Cos’è il Bando Voucher TEM 2021

Il voucher per l’internazionalizzazione è rivolto alle micro e piccole imprese (MPI) che vogliono espandersi o consolidarsi sui mercati esteri.
Possono richiedere il contributo le MPI manifatturiere (codice Ateco C) con sede legale in Italia, anche costituite sotto forma di rete.
Cosa finanzia
Il voucher finanzia le spese sostenute per usufruire di consulenze da parte di Temporary Export manager (TEM) con competenze digitali , inseriti temporaneamente in azienda e iscritti nell’apposito elenco del Ministero degli Esteri.
La consulenza dei Temporary Export Manager deve essere finalizzata a supportare i processi di internazionalizzazione attraverso:
1. Analisi e ricerche sui mercati esteri
2. Individuazione e acquisizione di nuovi clienti
3. Assistenza nella contrattualistica per l’internazionalizzazione
4. Incremento della presenza nelle piattaforme di e-commerce
5. Integrazione dei canali di marketing online
6. Gestione evoluta dei flussi logistici

Come funziona

Il contributo è concesso in regime “de minimis”:
• 20.000 euro alle micro e piccole imprese a fronte di un contratto di consulenza di importo non inferiore, al netto dell’Iva, a 30.000 euro;
• 40.000 euro alle reti a fronte di un contratto di consulenza di importo non inferiore, al netto dell’Iva, a 60.000 euro.
E’ possibile ricevere un contributo aggiuntivo di 10.000 euro se si raggiungono i seguenti risultati sui volumi di vendita all’estero:
• incremento di almeno il 15% del volume d’affari derivante da operazioni verso Paesi esteri registrato nell’esercizio 2022, rispetto allo stesso volume d’affari registrato nell’esercizio 2021;
• incidenza – nell’esercizio 2022 – almeno pari al 6% del volume d’affari derivante da operazioni verso Paesi esteri sul totale del volume d’affari.

Accreditamento Temporary Export Manager

I progetti finanziabili dovranno essere realizzati esclusivamente con il supporto di Società di consulenza e Temporary Export Manager accreditati al Ministero degli Affari Esteri (MAECI). Le imprese dovranno scegliere le società di consulenza e i TEM prima della presentazione della domanda. 
Si informa che il Servizio CNA EXPORT BOX dispone di tutti i requisiti per la registrazione all’elenco delle Società di consulenza accreditate al MAECI.

Come partecipare: 

Le domande dovranno essere presentate attraverso la piattaforma Invitalia.  Le date di apertura e chiusura degli sportelli verranno presto pubblicate dal MAECI con specifica circolare attuativa. La CNA Tecno Quality è già a disposizione delle imprese per supportarle nella scrittura dei progetti e negli step di presentazione della domanda.  Invitiamo dunque tutte le imprese interessate a contattare gli uffici CNA Export Box al n.0731.712180 o via e-mail scrivendo a: export@an.cna.it 

 

AMBIENTE E SICUREZZA
CONSULTEAM
INTERNAZIONALIZZAZIONE
SISTEMI GESTIONE QUALITA’ ISO
IGIENE ALIMENTARE HACCP

Scopri il sistema CNA

Chi Siamo

CNA Tecno Quality Srl

Sede Legale
Via Umani 1/A - 60131 Ancona

Sede amm.va
V.le Don Minzoni 5/C - 60035 Jesi (AN)

AMMINISTRAZIONE
SEGRETERIA

tecnoquality@an.cna.it | tecnoquality.an@cert.cna.it

tel. 0731/712180 - fax 0731/710782


C.F.- P.IVA e R.I.AN 01577860420
R.E.A. Ancona n. 152804 - Cap.Soc. 26.000,00 i.v.

Powered by

Sixtema Spa

Bando Voucher TEM 2021: nuovi contributi a fondo perduto fino al 100% per MPMI

tempo di lettura: 2 min