Archivi per la Categoria: News / Qualità

I più diffusi schemi di sistema di gestione aziendale e la struttura HLS

L’Organizzazione Internazionale per la Normazione (ISO) ha messo a punto una Higher Level Structure (HLS) comune per le norme relative ai sistemi di gestione, pubblicata come Direttiva

ISO. Tra gli allegati della suddetta direttiva, è di interesse l’ ”Allegato SL – Proposte di norme per i sistemi di gestione”, in cui si afferma che tutte le norme relative ai sistemi di gestione si baseranno

su una struttura coerente, nonché testi e terminologia comuni, come poi sancito dall’ “Appendice 2 – High level structure – testi identici, termini comuni e definizioni chiave”.

Questo serve a favorire l’integrazione di più sistemi di gestione, ecco i più diffusi:

UNI EN ISO 9001:2015 – la norma definisce i requisiti per un sistema di gestione per la qualità aziendale. La norma specifica i requisiti di un sistema di gestione per la qualità quando un’organizzazione: a) ha l’esigenza di dimostrare la propria capacità di fornire con regolarità prodotti o servizi che soddisfano i requisiti del cliente ed i requisiti cogenti applicabili; e b) mira ad accrescere la soddisfazione del cliente tramite l’applicazione efficace del sistema, compresi i processi per il miglioramento del sistema stesso ed assicurare la conformità ai requisiti del cliente ed ai requisiti cogenti applicabili. Tutti i requisiti sono di carattere generale e previsti per essere applicabili a tutte le organizzazioni, indipendentemente da tipo o dimensione, o dai prodotti forniti e servizi erogati.

UNI EN ISO 14001:2015 – la norma definisce i requisiti per un sistema di gestione ambientale. La norma specifica i requisiti di un sistema di gestione ambientale che un’organizzazione può utilizzare per sviluppare le proprie prestazioni ambientali. La norma è destinata ad un’organizzazione che desidera gestire le proprie responsabilità ambientali in un modo sistematico che contribuisce al pilastro ambientale della sostenibilità. La norma aiuta un’organizzazione a raggiungere gli esiti attesi dal proprio sistema di gestione ambientale, che forniscono valore aggiunto per l’ambiente, per l’organizzazione stessa e per le parti interessate. Coerentemente con la politica ambientale dell’organizzazione, gli esiti attesi di un sistema di gestione ambientale comprendono: – il raggiungimento delle prestazioni ambientali; – l’adempimento degli obblighi di conformità; – il raggiungimento degli obiettivi ambientali. La norma è applicabile a qualsiasi organizzazione, indipendentemente da dimensione, tipo e natura e si applica agli aspetti ambientali delle sue attività, dei prodotti e servizi che l’organizzazione determina di poter controllare o influenzare, considerando una prospettiva del ciclo di vita. La norma non stabilisce alcun criterio specifico di prestazione ambientale. La norma può essere utilizzata, in tutto o in parte, per migliorare in modo sistematico la gestione ambientale. Le dichiarazioni di conformità alla presente norma, tuttavia, non sono accettabili a meno che tutti i requisiti della norma non siano incorporati in un sistema di gestione ambientale dell’organizzazione e soddisfatti senza esclusione.

UNI ISO 45001:2018 – La norma stabilisce i requisiti per lo sviluppo di un sistema di gestione per la sicurezza e salute nei luoghi di lavoro. La presente norma internazionale specifica i requisiti per un sistema di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro (SSL) e fornisce una guida per il suo utilizzo, al fine di consentire alle organizzazioni di predisporre luoghi di lavoro sicuri e salubri, prevenendo lesioni e malattie correlate al lavoro, nonché migliorando proattivamente le proprie prestazioni relative alla SSL. La presente norma internazionale è applicabile a qualsiasi organizzazione, indipendentemente dalle dimensioni, tipo e attività, che desideri istituire, attuare e mantenere un sistema di gestione per migliorare la salute e la sicurezza sul lavoro, eliminare i pericoli e minimizzare i rischi per la SSL (incluse carenze del sistema), cogliere le opportunità per la SSL e prendere in carico le non conformità del sistema di gestione per la SSL associate alle proprie attività. La presente norma internazionale facilita l’organizzazione nel raggiungimento dei risultati attesi del suo sistema di gestione per la SSL; ovvero: a) miglioramento continuo delle prestazioni relative alla SSL; b) soddisfacimento dei requisiti legali e di altri requisiti; c) raggiungimento degli obiettivi per la SSL. La norma include l’appendice nazionale NA che specifica le chiavi di lettura dei requisiti della norma in applicazione della legislazione nazionale vigente.

FSSC 22000 – Food Safety System Certification Scheme – La Iso 22000 è uno schema di certificazione sviluppato dalla Foundation for Food Safety Certification per la certificazione delle organizzazioni produttrici di alimenti e ha l’obiettivo di armonizzare i requisiti di certificazione ed i metodi per ottenere sistemi di sicurezza alimentare nella filiera.

ISO 50001 – La norma specifica come organizzare sistemi e processi finalizzati al miglioramento continuo dell’efficienza energetica con gli obiettivi primari di portare alle organizzazioni benefici economici derivanti dal minore consumo energetico e alla collettività la riduzione delle emissioni di gas serra.

ISO 27001 – è la norma volontaria dei Sistemi di Gestione per la Sicurezza (ISMS) delle Informazioni, riconosciuta a livello mondiale come evidenza oggettiva dell’applicazione delle buone pratiche di sicurezza informatica messa in atto dalle organizzazioni che applicano tale norma.

Scadenza pagamento SIAE prorogata al 20 marzo 2020

Il 31 dicembre 2019 è scaduto il periodo transitorio che prevedeva una fase di 3 anni (2017-2019) durante la quale l’esercente aveva facoltà di rinnovare l’abbonamento con SIAE in base ai criteri previgenti oppure spostarsi sul nuovo piano tariffario che prevede anche alcune tariffe di tipo flat. A partire dal 1° gennaio 2020 per tutti… leggi tutto

Incentivi alle PMI fino ad esaurimento

I contributi verranno assegnati a progetti con un piano di sviluppo del valore di almeno € 2.500; a copertura del 70% delle spese totali ammissibili; fino ad un importo massimo di € 5.000.

Nel caso di micro, neo imprese, imprese femminili e start up innovative le spese ammissibili rimborsabili saranno l'80% fino ad un importo massimo di € 6.000.

Per partecipare è necessario presentare la propria candidatura entro il 31 marzo 2016, lo sportello apre domani, lunedì 8 febbraio, pertanto, ricordando che il contributo verrà concesso fino ad esaurimento del plafond disponibile, le imprese interessate devono contattare urgentemente Cna Tecnoquality:

tel. 0731 712180 – export@an.cna.it

leggi tutto

E’ uscita la nuova norma ISO 9001:2015 “Quality Management Systems”


E' uscita il 22 settembre 2015 – con data di pubblicazione 15 settembre 2015 – la nuova edizione della norma ISO 9001 "Quality Management Systems" – che sostituisce la ISO 9001:2008.
Per l'entrata in vigore, IAF – International Accreditation Forum – ha fissato un periodo transitorio di 3 anni dalla pubblicazione, come deciso dall'Assemblea Generale nel corso dei meetings di Seoul di ottobre 2013 (IAF Resolution 2013 – 15). TRANSIZIONE DELLE CERTIFICAZIONI ACCREDITATE DALLA ISO 9001:2008 ALLA ISO 9001:2015

Nuove certificazioni e rinnovi Fino a 3 anni dalla pubblicazione della nuova edizione 2015 della ISO 9001, saranno valide le nuove certificazioni e i rinnovi emessi a fronte di entrambe le edizioni della norma ISO 9001, sia 2008 che 2015. La data di scadenza delle certificazioni ISO 9001:2008 emesse durante il periodo transitorio di 3 anni dovrà però corrispondere alla fine di tale periodo. Revoche delle certificazioni A 3 anni dalla pubblicazione della nuova edizione 2015 della ISO 9001 – cesseranno di valere – e saranno contestualmente revocate – le certificazioni rilasciate a fronte della ISO 9001:2008.

leggi tutto

Pubblicata la nuova ISO 14001:2015

Pubblicata la nuova norma ISO 14001:2015 "Environmental management systems"
In data odierna, 15 settembre 2015, l' ISO – International Organization for Standardization – ha pubblicato  la nuova edizione 2015 della norma ISO 14001 "Environmental management systems – Requirements with guidance for use" che sostituisce la ISO 14001:2004. Per l'entrata in vigore, IAF – International Accreditation Forum – ha fissato un periodo transitorio di 3 anni dalla pubblicazione, come deciso dall'Assemblea Generale nel corso dei meetings di Vancouver di ottobre 2014 (IAF Resolution 2014 -11). Per i propri Organismi, ACCREDIA ha dunque elaborato una serie di disposizioni per gestire la transizione degli accreditamenti rilasciati nello schema Ambiente e delle certificazioni di sistema di gestione emesse dagli stessi soggetti accreditati.

leggi tutto

Dalla OHSAS 18001 alla Iso 45001

La norma ISO 45001 sulla salute e sicurezza dei lavoratori ora in versione Committee Draft

La ISO 45001, che stabilisce i requisiti dei sistemi di gestione per la salute e la sicurezza sul lavoro, ha raggiunto ora lo stadio di Committe Draft, cioè di prima bozza elaborata dall'ISO/PC 283 ("Occupational health and safety management systems").
Questo documento, ispirato al ben noto standard OHSAS 18001, ha come obbiettivo di aiutare le organizzazioni a garantire la salute e la sicurezza delle persone che lavorano per loro.
Si prevede il rilascio della norma che andrà a sostituire la OHSAS 18001 per il 2016.

leggi tutto

SEMINARIO SULLA MARCATURA CE DEI COMPONENTI METALLICI STRUTTURALI

SEMINARIO SULLA MARCATURA CE DEI COMPONENTI METALLICI STRUTTURALI EN 1090-1 E OBBLIGHI DELLE AZIENDE

Campo di intervento: dal 1° luglio 2014 tutti i componenti metallici in acciaio ed alluminio per uso strutturale immessi sul mercato come prodotti da costruzione, dovranno essere corredati della marcatura CE.

Organizzatori: CNA Produzione, in collaborazione con CNA Tecno Quality Srl, Form.art Marche e RINA.

Appuntamento per Mercoledì 9 APRILE 2014, ORE 17.30 – 19.30 presso CNA JESI VIA Don Minzoni, 5/c

La partecipazione al seminario è gratuita. Qui (modulo adesione Seminario 1090.pdf) trovate il programma dettagliato e il modulo di adesione che va compilato ed inviato via mail a pmi@an.cna.it.

 

leggi tutto

AMBIENTE E SICUREZZA
CONSULTEAM
INTERNAZIONALIZZAZIONE
SISTEMI GESTIONE QUALITA’ ISO
IGIENE ALIMENTARE HACCP

Scopri il sistema CNA

Chi Siamo

CNA Tecno Quality Srl

Sede Legale e amministrativa V.le Don Minzoni 5/C - 60035 Jesi (AN)

AMMINISTRAZIONE
SEGRETERIA

tecnoquality@an.cna.it | tecnoquality.an@cert.cna.it

tel. 0731/712180 - fax 0731/710782


C.F.- P.IVA e R.I.AN 01577860420
R.E.A. Ancona n. 152804 - Cap.Soc. 26.000,00 i.v.

Powered by

Sixtema Spa

X