Stabilite le sanzioni per claims nutrizionali e salutistici

Stabilite le sanzioni per claims nutrizionali e salutistici

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto Legislativo 27/2017 che reca la disciplina sanzionatoria per la violazione delle disposizioni del Reg. UE 1924/2006 (regolamento claims).  Le sanzioni amministrative previste arrivano fino ad un massimo di euro 40000 per i casi più gravi.  In caso di reiterazione il Decreto prevede la sospensione dell’attività per 10-20 giorni.

L’applicazione delle sanzioni per i claims irregolari sarà demandata al Ministero della Salute, alle Regioni, alle province autonome di Trento e di Bolzano ed alle relative ASL.

Oltre alle sanzioni amministrative restano salvi i casi in cui le violazioni costituiscano reato e  le attribuzioni dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato,  autorità che continuerà dunque a vigilare  in tema di violazioni del codice del consumo.

Quali sono i cosidetti claims? Riportiamo alcuni esempi (lista non esaustiva):

“SENZA GRASSI”

“SENZA ZUCCHERI”

“SENZA ZUCCHERI AGGIUNTI”

“A BASSO CONTENUTO DI SALE”

“SENZA SALE”

ecc…

AMBIENTE E SICUREZZA
CONSULTEAM
INTERNAZIONALIZZAZIONE
SISTEMI GESTIONE QUALITA’ ISO
IGIENE ALIMENTARE HACCP

Scopri il sistema CNA

Chi Siamo

CNA Tecno Quality Srl

Sede Legale e amministrativa V.le Don Minzoni 5/C - 60035 Jesi (AN)

AMMINISTRAZIONE
SEGRETERIA

tecnoquality@an.cna.it | tecnoquality.an@cert.cna.it

tel. 0731/712180 - fax 0731/710782


C.F.- P.IVA e R.I.AN 01577860420
R.E.A. Ancona n. 152804 - Cap.Soc. 26.000,00 i.v.

Powered by

Sixtema Spa

Stabilite le sanzioni per claims nutrizionali e salutistici

tempo di lettura: 1 min
X